Corso IBA

A chi si rivolge?

Il Corso si rivolge a giovani con laurea triennale o specialistica/magistrale e con conoscenza della lingua inglese, fino a venti partecipanti, che vogliono acquisire le competenze manageriali per operare sui mercati internazionali.

Perché partecipare?

La competitività negli scenari internazionali è oggi un obiettivo prioritario delle imprese di ogni dimensione. In particolare, quelle italiane, data la stasi della domanda interna, devono guardare con grande attenzione ai mercati esteri, soprattutto nei Paesi dell’Est asiatico ed europeo, dell’America latina, del Golfo arabo, senza tuttavia dimenticare quelli tradizionali come gli Stati Uniti e l’Unione Europea.

Per gestire i processi di internazionalizzazione occorrono risorse umane in grado di affrontare contesti economici, istituzionali e culturali spesso profondamente diversi. Le competenze necessarie non possono essere improvvisate e, quindi, soprattutto le imprese piccole e medie hanno bisogno di figure professionali formate ad hoc, da potere inserire in tempi brevi nei processi operativi.

A fronte di una esigenza così impellente, le Istituzioni hanno il dovere di fornire un supporto alle imprese, facilitando la realizzazione di adeguate iniziative formative.

Il Corso IBA – “International Business Academy” è attivato presso il Dipartimento di Diritto, Economia, Management e Metodi Quantitativi (DEMM) dell’Università degli Studi del Sannio, in partnership con l’ICE – Agenzia per il Commercio Estero; l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” – DISAQ; la Seconda Università degli Studi di Napoli – Dip. di Economia; l’Università degli Studi di Salerno – DISTRA MIT; l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” – DISUS; l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” – DEMI; l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa.

Il Corso IBA nasce come volano di crescita socio-economica del territorio e ponte di collegamento tra imprese e giovani che operano o intendono operare nei mercati internazionali. Esso offre alle imprese del territorio uno strumento di formazione di risorse specializzate, tenendo conto delle specificità delle imprese e dei settori più rappresentativi del tessuto produttivo regionale e nazionale e modellando coerentemente sia i contenuti del corso, sia gli stage, da svolgere presso enti ed imprese internazionali.

Il Corso è finalizzato a formare esperti nei processi di internazionalizzazione delle imprese, in grado di gestire le attività per la crescita all’estero del business: dalla ricerca di nuovi mercati alla scelta delle modalità di entrata, dalla definizione dell’offerta per il mercato alla conduzione tecnica delle transazioni commerciali, dalla generazione al trasferimento di know-how, dalla definizione di accordi di produzione alla gestione della supply chain.

La partnership con il mondo delle imprese costituisce un fondamento essenziale per la formazione degli allievi e l’indirizzo strategico del programma didattico.

Quest’anno la partecipazione al corso permetterà il riconoscimento di fino a 22 CFU. 

I profili in uscita

Export Manager: è il responsabile dell’internazionalizzazione aziendale e di tutto il processo di esportazione, dalla pianificazione dei paesi, dei tempi e delle modalità di ingresso fino alla fase operativa. Generalmente dipende dal direttore commerciale ovvero direttamente dal direttore generale o dall’imprenditore, nei casi in cui la funzione commerciale è distinta tra area domestica e estera.

Junior Export Manager: è un export manager che, per la giovane età, non ha ancora maturato esperienze lavorative significative, ma che è introdotto in azienda per aiutare il responsabile commerciale ad avviare il business con l’estero.

Export Manager Assistant: è la figura che affianca l’Export Manager e dal quale dipende. Ha sostanzialmente le stesse caratteristiche dello Junior Export Manager, con la differenza di essere inserito in un’azienda che già opera sui mercati esteri con un manager dedicato al fine di iniziare a strutturare un vero e proprio ufficio export.

La collaborazione con ICE

Il corso di alta formazione IBA è organizzato in collaborazione con l’ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane). L’ICE ha la mission istituzionale di agevolare, sviluppare e promuovere i rapporti economici e commerciali italiani con l’estero, con particolare attenzione alle piccole e medie imprese.

Tale collaborazione garantisce all’ IBA uno stretto contatto con le imprese italiane e accesso sui mercati esteri, in più la possibilità di essere un’istituzione riconosciuta e rappresentata su area internazionale.

L’ICE cofinanzia borse di studio a copertura totale o parziale della quota d’iscrizione. 

logo_ice